Gadda (IV): Sma, vinta battaglia per screening malattia rara in neonati

16 Gennaio 2024
Lettura 1 min

“Finalmente da aprile, in tutte le regioni, la Sma (atrofia muscolare spinale) sara’ inserita tra le malattie rare oggetto di screening neonatale esteso”. Lo dichiara Maria Chiara Gadda, vicepresidente del gruppo di Italia viva alla Camera. “Una battaglia che Italia viva conduce fin dalla scorsa legislatura grazie all’impegno di Lisa Noja, e che finalmente diventa realta’ con la firma del decreto da parte del ministro della salute Schillaci. Con la diagnosi tempestiva, i bambini che nasceranno con la Sma potranno essere curati. In legge di Bilancio il nostro emendamento a prima firma del senatore Renzi ha consentito di sollevare l’attenzione. Ringrazio anche le colleghe Paita e Boschi perche’ senza il loro continuo sollecito non avremmo raggiunto questo obiettivo. Un tema che ha saputo unire tutte le forze politiche, e’ un bel segnale per i cittadini”, conclude.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Italia imbrigliata nella semi resilienza. La mazzata dei tassi della Bce ha mortificato consumi, ripresa e prosciugato risparmi. Ricche solo le banche, e prezzi non scendono

Prossimo Servizio

Pensioni e assistenza. Il sistema non regge, il 77,84% degli italiani dichiara redditi da zero fino a 29mila euro e non sostiene la spesa. Lo Stato deve fare debito…

Ultime notizie su Politica

Ci ha lasciati il nostro collega Roberto Pisani

Roberto Pisani, giornalista, collega e collaboratore del nostro quotidiano, in questo tardo pomeriggio di febbraio è volato in cielo. Pavese, padano, onestamente autonomista e federalista, ha sempre messo la sua professione al
TornaSu