Galizia, gli indipendentisti secondi dietro il Pp. Vox non elegge nessuno

19 Febbraio 2024
Lettura 1 min

 Il Partito popolare spagnolo (Pp) ha vinto le elezioni regionali in Galizia con il 47,4 per cento dei voti assicurandosi la maggioranza assoluta. Alfonso Rueda si conferma, dunque, alla guida della regione. La seconda forza piu’ votata e’ stato il Blocco nazionalista galiziano (Bng) con il 31,5 per cento davanti ai socialisti 14 per cento. Ne’ la piattaforma di sinistra Sumar ne’ il partito sovranista Vox hanno ottenuto una rappresentanza nel Consiglio regionale con, rispettivamente, l’1,9 ed il 2,1 per cento.

credit foto arturo-rey-l1DIppIEkY0-unsplash

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Multe auto, al Nord Comuni più efficienti e solerti nel riscuoterle. Al Sud boom di mancate riscossioni. A Palermo e Napoli non si deve pagare?

Prossimo Servizio

La pianura Padana è inquinamento puro. Milano peggiore d’Europa e ottava al mondo per smog

Ultime notizie su Elezioni

Tiramani lancia “Piemonte al Centro”

di Roberto Gremmo – Nuovi guai per il Capitano: sulla rotta sudista si trova davanti l’ex sindaco Paolo Tiramani che si prepara a candidarsi alle prossime elezioni del Comune di Vercelli nella
TornaSu