Categorie: Liguria

Voto a Imperia, la lettera aperta di Grande Liguria al mondo autonomista. Basso: Fare fronte comune

I cittadini di Imperia sono chiamati, il 14 e 15 maggio, ad eleggere il Sindaco ed il Consiglio Comunale.

Per la prima volta si presentano, nella lista civica che appoggia il candidato a Sindaco Luciano Zarbano, due esponenti del nostro Movimento autonomista, denominato Grande Liguria: chi vi scrive, quale Presidente di tale raggruppamento, ed il Dottor Paolino, nostro dirigente nella zona di Savona.

La nostra presenza nella competizione elettorale non rappresenta in realtá per gli Imperiesi una novitá assoluta: Grande Liguria, infatti, ha presentato un proprio candidato alla Presidenza in occasione delle ultime Elezioni Regionali, grazie al sostegno tecnico degli amici del Tirolo Meridionale, PATT e SVP.

Pur con pochissimi mezzi economici, tutti derivanti da autotassazione, e con una brevissima campagna elettorale di poche settimane, abbiamo raccolto nella Provincia di Imperia il due per cento dei voti.

Conta tuttavia soprattutto che gli Imperiesi inizino a conoscere i vantaggi arrecati alla nostra popolazione da un ampliamento dell’ autonomia locale, intesa come preludio ad una trasformazione in senso federale dello Stato italiano e – in prospettiva storica – allo esercizio da parte dei Liguri del diritto alla autodeterminazione: che peraltro viene affermato nello stesso Statuto della Regione, in cui si fa esplicito riferimento alla Liguria quale Nazione.

Noi ci troviamo naturalmente soltanto allo inizio di un lungo cammino, sul quale molti altri movimenti autonomisti ed indipendentisti, attivi anche essi nello ambito dello Stato italiano, hanno giá potuto avanzare, avendo intrapreso la loro battaglia molto prima dei Liguri, e contando in alcuni casi su di una identitá storica e culturale ben piú definita e radicata.

Ci rivolgiamo dunque a tutti i Movimenti regionalisti – senza estendere per ora il nostro appello a quelli attivi in altri Paesi della Europa Occidentale – affinché ci facciano giungere un messaggio di solidarietá, di adesione e di incoraggiamento nei riguardi della battaglia che abbiamo intrapreso.

Il nostro appello è rivolto anche agli amici della Corsica e della Occitania, in considerazione della particolare affinitá che ci lega: affacciandoci alle finestre delle nostre case nelle giornate piú limpide, possiamo vedere le loro terre, ed essi possono vedere noi.

Vorremmo anche essere succintamente informati sulle vostre rivendicazioni, sia quelle giá realizzate, sia quelle da realizzare, come anche sui mezzi da voi impiegati per sostenerle.

La vostra esperienza ci é molto preziosa, e speriamo di incontrarvi al piú presto.

Soprattutto, peró, ci auguriamo un giorno di festeggiare insieme la realizzazione delle nostre aspirazioni comuni.

I vostri contributi verranno integralmente pubblicati sui nostri mezzi di informazione.

Nel ringraziarvi anticipatamente di quanto vorrete fare per noi, vi abbracciamo tutti.

 Luigi Basso

 Presidente del Movimento Grande Liguria

Luigi Basso

Luigi Basso - Avvocato civilista

Articoli recenti

L’intuizione di Umberto. Il valore di appartenere ad una terra. Poi la mutazione, senza Bossi, in rigurgito centralista

di Raffaele Piccoli - Il 12 aprile 2024, è una data importante per l'autonomismo. Il…

9 ore fa

40 anni di Lega, ovvero i 40 anni dalla scoperta del Nord. Dopo Bossi, resta un vuoto nella politica

di Stefania Piazzo - Anni fa mi trovai a pranzo, faccia a faccia, con Margherita…

19 ore fa

Bce, col piffero che abbassiamo i tassi. C’è l’inflazione. E chiudono: Anzi, i tassi alti fermano i prezzi”. Come no…

Tutto secondo copione nella riunione di aprile del Consiglio direttivo della BCE: dal meeting infatti è…

1 giorno fa

Festa sabato a Gemonio. “Astenersi sostenitori Ponte Stretto”

di Cassandra - Libri, sostegno al generale Vannacci, rincorsa al quel "io c'ero" che vuole…

1 giorno fa

Suviana, si indaga per disastro. 100 vigili del fuoco al lavoro

Sono cento i vigili del fuoco impegnati nei soccorsi alla centrale idroelettrica di Bargi (Bologna)…

1 giorno fa

Tragedia Suviana, oggi sciopero di 4 ore

 Al via lo sciopero proclamato dal Cgil e Uil a sostegno della sicurezza del lavoro,…

1 giorno fa

Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web ed i nostri servizi.

Leggi tutto