Zaia: Rinegoziare il Pnrr per la crisi energetica o autunno sarà duro

Lettura 1 min

“Abbiamo la necessita’ di prepararci ad un viaggio problematico verso l’autunno e l’inverno. Da un lato serve il price cap, dall’altro dobbiamo diventare autonomi per l’energia e anche dal punto di vista alimentare. Un litro di latte su due e’ straniero e non siamo in grado di fornire le derrate ai nostri cittadini. Ripeto che bisogna rinegoziare il Pnrr e investire sull’energia rinnovabile, consapevoli che e’ inutile invocare centraline idroelettriche, pale eoliche e pannelli fotovoltatici e poi fare i comitati contro”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ai microfoni di Radio anch’io su Rai Radio1.

Servizio Precedente

UNA PIETRA TOMBALE - Anac archivia i ricorsi contro le sanzioni di chi non si è vaccinato

Prossimo Servizio

Usa, Corte suprema abolisce diritto all'aborto

Ultime notizie su Veneto