Zaia, pronti con 10 Covid Center per isolare i pazienti da chi non è contagiato

Lettura 1 min

“Stiamo preparando 10 Covid center, non ci sono alternative, ci stiamo arrivando con i numeri”. Così il governatore del Veneto Luca Zaia. “Magari potessimo mandare pazienti ovunque ma sono soggetti altamente infettanti, per cui vanno isolati dagli altri. Stiamo attrezzando le strutture dei Covid center – ha spiegato Zaia – per far si’ che siano punti di riferimento provinciale; avremo un hub per l’attivita’ ordinaria provinciale e poi ci sara’ un hub provinciale per il Covid. Non abbiamo alternative”.

Zaia ha spiegato ai giornalisti che i ricoveri stanno andando in maniera accelerata. “La curva è esponenziale nei ricoveri in area non critica. Le terapie intensive crescono, la curva non è importante e impressionante, perché non hanno assolutamente l’ascesa di marzo”, ha aggiunto Zaia. “Non sto dicendo che sta andando bene, noi siamo preoccupati, di più. Cerchiamo di venir fuori salvi da questa vicenda, siamo sul pezzo” ha concluso il presidente.

Default thumbnail
Servizio Precedente

I nodi vengono al pettine. L'Asl di Napoli richiama anestesisti in pensione

Default thumbnail
Prossimo Servizio

NurSind Lombardia, parte la macchina della solidarietà con i ristoratori :“A marzo ci avete aiutato. Adesso noi veniamo per colazioni, pranzi e cene d’asporto”

Ultime notizie su Veneto