Zaia, decreto Green pass: servono aggiustamenti. Uno studente non vaccinato può andare a scuola ma non in gita scolastica

Lettura 1 min

“Ci sono degli assestamenti e delle correzioni da fare. In generale vedremo quale sara’ il testo finale”. Cosi’ il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha parlato del provvedimento sul Super Green pass, a margine della presentazione del suo libro ‘Ragioniamoci sopra. Dalla pandemia all’autonomia’ che si e’ tenuto alla libreria Feltrinelli di Milano e a cui ha presenziato anche il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana. Per quanto riguarda i controlli del Green pass sui mezzi di trasporto pubblico locale secondo Zaia “di certo la strada non sara’ in discesa, noi ci siamo gia’ attivati su alcuni gap, ad esempio per gli studenti – ha aggiunto -, perche’ uno studente non vaccinato puo’ andare a scuola ma non puo’ andare in gita scolastica o pernottare in un albergo. Penso in generale che questo Paese abbia bisogno di un’azione pacificatrice”.

Servizio Precedente

Part-time per i giovani, purché lavorino. O no?

Prossimo Servizio

Lombardia, riesplode la Dad: 902 classi e 15305 studenti in quarantena

Ultime notizie su Veneto