Zaia, basta a sorprese del Governo il fine settimana

Lettura 1 min

La politica in parte attendista in parte allarmistica con improvvise frenate e altrettante accelerazioni non piace al governatore veneto che per ora è tra i pochi a non essere ancora sceso in campo. Ha più volte ribadito che la regione è pronta a schierare l’artiglieria pesante ma non va oltre. Però dice anche altro. “Al momento non abbiamo notizie di misure coercitive proposte”, spiega Zaia in una diretta tv.

“Il lavoro di squadra è fondamentale. Porteremo le nostre ragioni, che non sono né negazioniste né benevole nei confronti del virus. Non si dica che stiamo sminuendo il problema, la storia ci insegna che i dati vanno letti”, ha aggiunto. “Il contesto è di allerta”, ha proseguito, aggiungendo: “Auspico che il governo prima o poi si decida fare un piano dove in base ai numeri si decida su cosa fare, invece di fare le sorprese dei fine settimana”.

La diretta fb di oggi.

https://www.facebook.com/zaiaufficiale/videos/383530843018026/

Servizio Precedente

Giro d'Italia chiude a Milano. Il prefetto: tifate da casa, non uscite

Prossimo Servizio

Il lockdown ha generato una nuova domanda di case secondo Casa.it

Ultime notizie su Veneto