Zaia accelera: dopo i 40enni non escludo un liberi tutti

Lettura 1 min

“Perché stiamo spingendo sui 50enni per quanto riguarda i vaccini? Perché poi quando arriviamo ai 40enni non escludo un ‘liberi tutti'”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso della conferenza stampa convocata presso la sede della Protezione Civile di Marghera.

E per il presente: “”Noi, anche se dovessimo andare a 1 come Rt, abbiamo un rischio basso per cui non scatterebbe la zona arancione, secondo i calcoli fatti. Comunque c’è una previsione del nostro Rt da 0,95 verso il basso, perché questi sono i dati di 14 giorni fa”.

Servizio Precedente

Consumi non ripartono

Prossimo Servizio

Concorsone ma solo per il Sud

Ultime notizie su Veneto