VIDEO – CROLLO SUL MONTE PELMO, NESSUNA VITTIMA. NELLO STESSO PUNTO NEL 2011 MORIRONO DUE SOCCORRITORI

9 Agosto 2022
Lettura 1 min

 Stanno rientrando le squadre del Soccorso alpino della Val Fiorentina e del distaccamento di Borca di Cadore dei Vigili del fuoco volontari, salite per un primo sopralluogo sotto il Monte Pelmo, nel bellunese, dalla cui parete nord questa mattina poco prima delle 8 è avvenuto un crollo, ripreso da molte persone già in cammino nelle vicinanze e dal Rifugio Città di Fiume, proprio di fronte. Dalle prime valutazioni il distacco è avvenuto dallo stesso punto in cui, il 31 agosto del 2011, si originò il grande crollo che costò la vita ad Alberto Bonafede e Aldo Giustina, i due soccorritori impegnati in un intervento sulla via Simon Rossi. Il materiale roccioso, che ha sollevato una grande nuvola di polvere, è arrivato sul ghiaione sottostante senza interessare il sentiero e senza coinvolgere persone di passaggio, mentre continuano le scariche.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Verso il voto a colpi di tweet e post. In salita Calenda e Meloni

Prossimo Servizio

Camera e Senato chiudono per ferie. Riaprono il 13 e il 6 settembre, per non decidere. Si va al voto con una montagna di provvedimenti sospesi

Ultime notizie su Veneto

Maltempo, non è finita. Zaia: Non uscite di casa

 Questa mattina c’è stata un’attenuazione dei temporali, ma poi ha ripreso a piovere ei modelli previsionali dicono “che non è ancora finita”: in Veneto è atteso per oggi un nuovo bollettino “importante”
TornaSu