VIDEO – Aperture a Draghi, Zaia: “Da Salvini senso di responsabilità. Dovessi parlare io chiederei subito l’autonomia”

4 Febbraio 2021
Lettura 1 min

Sull’incarico a Draghi e sull’apertura senza preclusioni ideologiche ad un esecutivo con l’ex capo della Bce da parte del leader della Lega, il governatore veneto Zaia ha dichiarato: “Da Salvini senso responsabilità. Chiunque governerà sa non sarà passeggiata. Io vedo da parte di Salvini il senso di responsabilità”.

Zaia al tradizionale punto stampa sulla situazione Covid-19 in diretta su Faceboo ha voluto così rispondere a una domanda sull’incarico a Mario Draghi. Ed ha poi aggiunto: “Si incontreranno. Di certo la Lega non va a chiedere posti, questo è poco ma sicuro. Se fossi io al tavolo chiederei dell’autonomia, è ovvio, farei questa domanda subito. Però immagino che Salvini poi presenterà come annunciato anche lumi sulla sull’idea di ripresa economica, sulla tassazione, sulle riforme da fare. Certo è che chiunque vada a gestire questo Paese, a governare questo Paese sa che non sarà una passeggiata, questo poco ma sicuro”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Draghi non deve dimostrare di essere capace. Sono i partiti a dover risorgere

Prossimo Servizio

L’avviso di Conte: Se non mi volete, farò da solo

Ultime notizie su Veneto

Maltempo, non è finita. Zaia: Non uscite di casa

 Questa mattina c’è stata un’attenuazione dei temporali, ma poi ha ripreso a piovere ei modelli previsionali dicono “che non è ancora finita”: in Veneto è atteso per oggi un nuovo bollettino “importante”

Il Veneto perderà 150mila lavoratori

 Tra il 2021 e il 2030 la popolazione in età lavorativa (15-64 anni) del Veneto è destinata a scendere di oltre 150.000 unità (-4,9%). Nessun’altra regione italiana del Centro-Nord dovrebbe subire una
TornaSu

Don't Miss