Verona: pugno in faccia ad una 12enne perché non indossava la mascherina

/
Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – Succede a Verona, una 45enne riceverà una doppia denuncia per le due aggressioni di cui sarebbe stata autrice sabato scorso, 25 luglio, a Verona. Come riporta VeronaSera i fatti sono avvenuti intorno alle 21, vicino al parco di Santa Teresa e sono stati ricostruiti dai carabinieri, chiamati sul posto dalle vittime del reato.

Nel parco erano presenti ragazzi e famiglie che si stavano godendo il fresco della sera. Una serata rovinata dall’arrivo di una donna di 45 anni che si sarebbe avvicinata ad una 12enne e le avrebbe chiesto l’età. La donna non avrebbe neanche atteso la risposta ed avrebbe colpito il volto della ragazzina con un pugno, perché la giovane non stava indossando la mascherina. Una motivazione assolutmaente priva di senso. La donna avrebbe anche aggiunto degli insulti di tipo razzista.“

https://www.veronasera.it/cronaca/aggressione-12enne-mascherina-27-luglio-2020.html?fbclid=IwAR0Fj-mfSx1j8npMERsjT87yW3oYnBrWPMQqEF7DViSOQeEYJKLMzNtejxQ


Servizio Precedente

Viminale: stop a flussi da Tunisia

Prossimo Servizio

Ci vediamo tutti a Bugliano, per un corso sulle fake: il 32 agosto

Ultime notizie su Cronaca