Veneto sempre un passo avanti. C’è anche gioco dell’oca virtuale per insegnare a bambini le norme anticontagio

Lettura 2 min

Il Veneto un passo più avanti degli altri. Lo dimostra ancora una volta proponendo il gioco dell’oca virtuale in chiave didattica per far apprendere ai bambini giocando le norme anticontagio.

Si chiama Gioca & Impara ed è un progetto proposto dalla Direzione Prevenzione, Sicurezza Alimentare, Veterinaria della Regione del Veneto sviluppato all’interno del Programma “Guadagnare Salute” del Piano Regionale Prevenzione con la direzione scientifica del Dipartimento di Prevenzione della Ulss 3 Serenissima.

Ci sono 62 coloratissime caselle di cui è composto il gioco e ci sono alcuni dei 1000 disegni che i bambini veneti hanno donato al presidente Luca Zaia durante il lockdown della scorsa primavera, tra arcobaleni, strumenti musicali e supereroi. Protagonisti del progetto sono i Mini Cuccioli di Gruppo Alcuni che spiegano ai bambini delle scuole primarie e dell’infanzia, attraverso il gioco, non solo come prevenire il Covid ma anche quali corretti stili di vita adottare per vivere bene e più a lungo. Di casella in casella i cuccioli spiegano per esempio l’importanza di mantenere il distanziamento sociale, di non abbracciare i compagni, di non scambiarsi la merenda e non strofinarsi gli occhi con le mani sporche, di gettare subito i fazzoletti usati o di coprire naso e bocca con l’incavo del gomito quando si starnutisce. 

Come si legge nella presentazione del gioco sul sito della Regione Veneto (link più sotto) i Mini Cuccioli mostreranno ai bambini come possiamo prenderci cura di noi stessi adottando degli stili di vita sani, come ad esempio seguire una corretta alimentazione e fare più attività motoria, perché uno stile di vita salutare aiuta a prevenire non solo le malattie croniche non trasmissibili (ipertensione, colesterolemia, ecc.), ma è anche un fattore protettivo per le malattie infettive.

Il gioco prevede la partecipazione da 2 fino a un massimo di 7 giocatori (in classe il gioco può essere effettuato in gruppi).

Il gioco può essere utilizzato anche da un solo giocatore in questo caso “giocherà” contro un avversario virtuale.

Tutti i cartoni animati presenti nel gioco sono dotati di una scheda alla visione critica del filmato, che possono essere utilizzate durante il gioco, compatibilmente con il tempo a disposizione.

Clicca qui per giocare: https://www.regione.veneto.it/web/sanita/gioco-oca-covid

Servizio Precedente

Il twett di Burioni: Disponibile a farmi vaccinare per primo

Prossimo Servizio

Bar e ristoranti chiusi a Natale? Crisi costa 7 miliardi, 60mila imprese e 300mila posti a rischio

Ultime notizie su Veneto