IDEAL STANDARD: TODDE, ‘SIGLATA CESSIONE SITO E MARCHIO, TUTELATI LAVORATORI E TERRITORIO’ 

Lettura 1 min

 ”La notizia dell’accordo che tutela i 450 posti di lavoro e consente di mantenere la produzione di un celebre marchio veneto mi rende orgogliosa soprattutto dopo l’impegno che come Mise abbiamo dimostrato nel cercare di risolvere questa vertenza. Il Mise ha convocato una riunione del tavolo Ideal Standard per il prossimo 17 giugno dove verrà presentato l’accordo di cessione del sito di Borgo Valbelluna e del marchio “Ceramica Dolomiti” siglato oggi tra azienda e una cordata di imprenditori veneti”. A dichiararlo è la viceministra al Mise e vicepresidente del M5S Alessandra Todde in merito alla notizia che Ideal Standard e la Cordata industriale – composta da Finint, Delfi, Luigi Rossi Luciani S.a.p.a. e Za-Fin, hanno sottoscritto l’accordo di cessione del sito produttivo di Borgo Valbelluna e del marchio Ceramica Dolomite con effetto dal 1 giugno. “Ho seguito il tavolo dal primo momento, già lo scorso aprile si stava andando verso una risoluzione positiva della vertenza e grazie all’impegno di tutte le parti si sta costruendo un serio percorso di rilancio di un marchio storico che rappresenta una eccellenza del made in Italy”, sottolinea Todde.

Servizio Precedente

AUTONOMIA - Spada, Assolombarda: Legge quadro? Necessario approvarla ma senza spinte al ribasso

Prossimo Servizio

Salvini a Mosca? Giorgetti prende le distanze: Decisioni si prendono col governo

Ultime notizie su Veneto