Exploit lista Zaia a discapito Lega (3 a 1). Ulteriore conferma alla frizione? Per Fontana non è così…

/
Lettura 1 min

Come sarà il rapporto fra la lista ‘Zaia presidente’ e la Lega? A rispondere a questa domanda è l’ex ministro leghista Lorenzo Fontana: “Sarà come è stato negli ultimi cinque anni. Noi la lista Zaia – ha spiegato – l’abbiamo fatta come direttorio della Lega, con Luca, con i direttivi provinciali che sono tutti militanti. Cioè non è una lista civica nel senso classico del termine.
Quindi, più voti prende, più leghisti eleggiamo in Consiglio regionale. Obiettivo era quello di superare il 50% nelle due liste per avere la maggioranza in Consiglio regionale. La maggioranza di leghisti per dare a Zaia la possibilità di governare tranquillamente, poi vedremo”, ha concluso Fontana come riporta LaPresse

Servizio Precedente

Vittoria del Sì al referendum: il trionfo dei politicanti sulla politica. Ed ora?

Prossimo Servizio

Toscana e Puglia al centrosinistra . De Luca e Zaia superstar

Ultime notizie su Elezioni Regionali