Dichiarato stato di crisi per Verona. Violento nubifragio, Città in piena emergenza

23 Agosto 2020
Lettura 1 min

Luca Zaia, presidente del Veneto sta per firmare la dichiarazione dello stato di crisi per il Comune di Verona e altri comuni del Veronese, colpiti oggi dal maltempo che ha causato danni a infrastrutture e opere pubbliche, imprese industriali e agricole e causato danni ai privati. Lo rende noto la Regione Veneto, sottolineando in una nota che “la situazione è in evoluzione e costantemente monitorata dalla Protezione Civile regionale che – in stretto collegamento con il Sindaco di Verona – ha mobilitato i propri volontari sul posto e fatto affluire nel capoluogo scaligero anche squadre da Vicenza e Rovigo. Non si esclude che nelle prossime ore, constatati i danni provocato dall’ondata di maltempo, il decreto sullo stato di crisi possa essere esteso anche da altri comuni del Veneto”.

Via Sant'Alessio a Verona dopo il nubifragio

Ecco la drammatica a situazione in via Sant'Alessio dopo l'acqua e la grandine di oggi pomeriggio a #Verona

Pubblicato da TgVerona Telenuovo su Domenica 23 agosto 2020

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Trump: pronta la svolta terapeutica sul coronavirus. L’annuncio a mezzanotte ora italiana

Prossimo Servizio

VIDEO – Verona, le immagini del disastro

Ultime notizie su Veneto

Maltempo, non è finita. Zaia: Non uscite di casa

 Questa mattina c’è stata un’attenuazione dei temporali, ma poi ha ripreso a piovere ei modelli previsionali dicono “che non è ancora finita”: in Veneto è atteso per oggi un nuovo bollettino “importante”
TornaSu

Don't Miss