Webcam oscurata sulle piste. Si dimette presidente società Cervino

Lettura 1 min

Matteo Zanetti ha presentato le proprie dimissioni dalla carica di presidente e amministratore delegato della Cervino spa, la societa’ partecipata regionale della Valle d’Aosta che gestisce gli impianti, oltre che di Breuil-Cervinia, di Valtournenche, Chamois e Torgnon. La decisione arriva dopo le polemiche per l’oscuramento di una webcam nel comprensorio di Cervinia, dove si era verificato un assembramento di sciatori all’inizio del mese. Alla fine dello scorso ottobre, il comprensorio ai piedi del Cervino era salito alla ribalta dopo le lunghe code registrate fuori dalle casse nel primo giorno di apertura. Albergatore, classe 1971, Zanetti è anche maestro di sci alpino ed era arrivato al vertice della Cervino spa all’inizio dello scorso mese di ottobre.

Photo by Matt

Servizio Precedente

Brigitte Bardot contro Fugatti: “Libera gli orsi del Trentino, altrimenti non ti risparmierò”

Prossimo Servizio

Dirittismo, quando i diritti diventano promesse fuori controllo

Ultime notizie su Val d'Aosta