Ad Aosta i due cortometraggi di Vichi, già noto per il video su indipendentista Chanoux

Lettura 1 min

di Roberto Gremmo – Verranno presentati martedì prossimo alle ore 18 presso la biblioteca “Bruno Salvadori” di Aosta due nuovi cortometraggi del regista Patrizio Vichi, già apprezzato autore di un coraggioso video sulla tragica morte in prigione  del martire indipendentista Emile Chanoux.

Il primo lavoro mette a confronto le storie parallele di due giovani valdostani che durante il conflitto si trovarono su fronti opposti, ma con analoghe speranze di un domani migliore. L’altro soggetto documenta il mai chiarito attacco partigiano dell’8 aprile 1945 a Pont Suaz.

Presenterà la serata lo studioso Leo Sandro di Tommaso.

L’iniziativa e’ sicuramente coraggiosa ed interessante, anche perché Vichi non nascondendo i suoi convincimenti antifascisti affronta senza paraocchi o tesi preconcette dei temi spinosi e divisivi fino ad ora trascurati dalla storiografia e della memorialistica valdostana.

Servizio Precedente

Potere d’acquisto sotto i tacchi. Via dallo stipendio 470 euro

Prossimo Servizio

Tetto al prezzo del gas, affare per Berlino, meno per noi?

Ultime notizie su Val d'Aosta