La Spagnola, il Café Chantant italiano

Lettura 3 min

di Marcus Dardi – Ecco un altro brano scritto nello straordinario periodo del Café Chantant italiano: La Spagnola.

Sì, il primo Cafè Chantant italiano è stato il salone Margherita di Napoli, ma poi sono stati aperti anche , il Salone Margherita di Roma, sempre a Napoli il Gambrinus e il Partenope, a Milano invece ci fu il Pavillon Dorè/Trianon, dove suonò il nostro Giovanni D’Anzi.

La spagnola fu un successo musicale del 1906 scritta, parole e musica, da Vincenzo Di Chiari nel 1906. Vincenzo di Chiari, amava usare uno stile poetico evitando volgarità, e battute a doppio senso che altri suoi colleghi invece usavano.

La Spagnola è un brano ancora molto suonato e cantato nelle sale da ballo, quando si vuole proporre una musica da ballo della “Tradizione”.

Pur essendo una canzone “leggera” fu cantata anche dal grande Tenore di Recanati, Beniamino Gigli, che da persona saggia e colta non disdegnava mai di cantare una canzone “popolare” bella, orecchiabile e soprattutto apprezzata dal grande pubblico.

Questa scelta del grande Gigli dovrebbe far riflettere gli operatori musicali di oggi, che dovrebbero rivalorizzare il vero stile del “Belcanto all’Italiana” invece di perseverare nel proporre brani parlati, senza melodie, insignificanti, balli da gregge e affini.

TESTO

Di Spagna sono la bella, regina son dell’ a-mor.

Tutti mi dicono stella, stella di vivo splen-dor.

Di Spagna sono la bella, regina son dell’ a-mor.

Tutti mi dicono stella, stella di vivo splendor.

Stretti, stretti, nell’ estasi d’a-mor.

La Spagnola sa a-mar cosi; bocca a bocca la notte e il dì!

Stretti, stretti, nell’ estasi d’a-mor.

La Spagnola sa a-mar cosi, bocca e bocca la notte e il di!

Amo con tutto l’ardore, a chi è sincero con me;

degli anni mici il vigore, gli fo ben presto veder.

Amo con tutto l’ardore, a chi è sincero con me;

degli anni mici il vigore, gli fo ben presto veder.

Stretti, stretti, nell’ estasi d’amor.
La Spagnola sa amar cosi; bocca a bocca la notte e il dì!

Stretti, stretti, nell’ estasi d’amor.
La Spagnola sa amar cosi, bocca e bocca la notte e il di!

Stretti, stretti, nell’ estasi d’amor.

La Spagnola sa amar cosi, bocca e bocca la notte e il di!

Photo by Debby Hudson 

Servizio Precedente

Oggi riprendono Lotto ed Enalotto ma lo Stato ancora non dice quando pagherà vincite prima del Covid

Prossimo Servizio

Nodi al pettine per Salvini. Open Arms, 5Stelle oggi votano per processo. Il secondo.

Ultime notizie su Storia e Territorio