La Mula del Parenzo. Dall’ Istria fino a Dubrovnik, la cantano tutti

Lettura 1 min

di Marcus Dardi – La Serenissima Repubblica di Venezia è stata un faro di civiltà per moltissimi anni. Questa repubblica marinara portò cultura e civiltà per moltissimi anni. Fondata nel 697 dal suo primo Doge “Paoluccio Anafesto”, cadde il 15 maggio del 1797 con l’arrivo di Napoleone Bonaparte.

Ecco che quindi, volendo trovare una canzone popolare conosciuta in tutte le Terre della Serenissima ricordiamo e cantiamo “La mula del Parenzo”. Questa è una canzone nata alla fine del ‘700 come barcarola istroveneta. Si riferisce alla città istriana di Parenzo (Porec in croato), dove gli abitanti parlavano il dialetto istoveneto. La canzone si diffuse in tutti i territori del ex-litorale austriaco: Veneto, Friuli e Dalmazia.

La canzone è conosciutissima anche tra le popolazioni di lingua slovena e croata.

Servizio Precedente

Sileri e l'altalena su Astrazeneza: Magari ripensarci per giovani e donne

Prossimo Servizio

Banche, un cartello su prestiti e mutui

Ultime notizie su Storia e Territorio