Vertice Europeo sulla variante del Covid

Lettura 2 min

La variante del Covid fa paura, l’Italia sospende i voli con il Regno Unito, cosi’ come Germania, Francia, Austria, Olanda e Belgio mentre la Spagna chiede una risposta coordinata da Bruxelles. E scatta il vertice straordinario dei Paesi Ue: “La presidenza tedesca dell’Unione Europea ha invitato domani alle 11 i rappresentanti dei Paesi membri ad una riunione d’emergenza del meccanismo di risposta alla crisi (Ipcr). In agenda: coordinamento della risposta alla nuova variante del coronavirus nel Regno Unito” twitta il portavoce della presidenza tedesca, Sebastian Fischer.

Vertice preceduto questa sera da una videoconferenza del presidente francese, Emmanuel Macron con la cancelliera tedesca, Angela Merkel, la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, sulla nuova variante del coronavirus che si e’ diffusa nel Regno Unito che ha portato diversi Paesi europei a sospendere i voli con la Gran Bretagna. L’allarme è scattato con la segnalazione del ministro della Salute britannico: “Il virus modificato e’ fuori controllo”. In una settimana i contagi sono aumentati del 50%, segnano il record di casi in un giorno: 35.928 contagi, il dato piu’ alto dall’inizio della pandemia.

L’Organizzazione mondiale della Sanita’ (Oms) ha fatto sapere che la nuova variante e’ stata rilevata anche in Danimarca, Olanda e Australia e ha spiegato che ora sequenziare il genoma di questa variante aiutera’ a capire il virus e come si diffonde. L’Oms ha chiesto quindi ai Paesi membri in Europa di rafforzare le misure anti-Covid. “In tutta Europa, dove la trasmissione e’ intensa e diffusa, i Paesi devono aumentare la loro capacita’ di sequenziamento del virus in attesa di saperne di piu’ sui rischi posti dalla variante” e’ l’appello lanciato da un portavoce europeo. Il primo governo a decidere la sospensione dei voli (fino alla fine dell’anno) e’ stato quello olandese, seguito a ruota da quello belga, che ha parlato di decisione “precauzionale” per almeno 24 ore, perche’ la valutazione scientifica e’ in corso. E’ stata poi la volta del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. “Il Regno Unito – ha scritto su Facebook – ha lanciato l’allarme su una nuova forma di Covid che sarebbe il risultato di una mutazione del virus. Come Governo abbiamo il dovere di proteggere gli italiani, per questa ragione, dopo aver avvisato il Governo inglese, con il ministero della Salute stiamo per firmare il provvedimento per sospendere i voli con la Gran Bretagna. La nostra priorita’ e’ tutelare l’Italia e i nostri connazionali”.

La Spagna ha chiesto una risposta coordinata a livello europeo: “L’obiettivo – ha sottolineato il governo di Madrid – e’ proteggere i diritti dei cittadini europei attraverso il coordinamento ed evitare misure unilaterali”. Meno allarmate le reazioni dagli Usa: “Non ci sono ancora motivi di allarme” ha assicurato l’assistente del segretario alla Sanita’ Usa, Brett Giroir, intervistato da Abc. Al momento gli Usa non hanno bisogno di sospendere i voli dalla Gran Bretagna: “Davvero non credo ci sia immediato bisogno”, ha detto Giroir, secondo il quale “non ci sono ancora motivi di allarme” per il nuovo ceppo di coronavirus scoperto in Gran Bretagna. 

Photo by Erik Mclean 

Servizio Precedente

Locatelli: vaccino sarà efficace anche su variante. Atterrato a Fiumicino da Gb soggetto positivo, ora in isolamento

Prossimo Servizio

Scienziati Usa studiano efficacia vaccino su variante virus

Ultime notizie su Scienza