Sputnik bloccato in Brasile. In dosi vaccino, virus in grado di replicarsi

Lettura 1 min

Un blocco giustificato dalle autorità sanitarie brasiliane. Hanno scoperto che il virus nelle dosi di Sputnik è in grado di replicarsi. Lo spiega così sui socia il virologo Roberto Burioni: «Il problema di Sputnik sembra essere grave. Il vaccino dovrebbe essere costituito da virus incapace di replicarsi, mentre tutti i campioni analizzati in Brasile contenevano virus in grado di replicarsi. Non stupisce la bocciatura all’unanimità» scrive il noto virologo dal San Raffaele di Milano.

Servizio Precedente

"Terroristi andavano estradati 40 anni fa. Colpa dell'ipocrisia della politica"

Prossimo Servizio

Fiumicino, 9% di positivi per volo da India. E ambasciata Usa ad americani: andate via

Ultime notizie su Scienza