“Pronti a somministrare monoclonali in terapia a domicilio”

Lettura 1 min

ntervenire nei pazienti Covid con terapia monoclonale somministrata direttamente a casa. “Noi siamo pronti”, dice all’Adnkronos Salute Giuseppe Milanese, presidente di Confcooperative Sanità. “Noi già facciamo l’assistenza domiciliare a persone con Covid – spiega Milanese -ma siamo solo il ‘braccio’ che fa a casa quello che il medico di medicina generale decide. La prescrizione del farmaco – sottolinea il presidente di Confcooperative Sanità – monoclonali compresi, spetta al medico di medicina generale o all’ospedale. Noi possiamo però fare da raccordo e somministrarli a casa”.

Servizio Precedente

Londra vieta vacanze all'estero, multa da 5mila sterline per chi infrange nuove disposizioni

Prossimo Servizio

Catalogna: Vox, Partito popolare e Socialisti dicono no a legge amnistia per indipendentisti catalani in carcere

Ultime notizie su Scienza