Lockdown televisivo per Galli (Sacco): stop a tv da prossima settimana, ho cose più urgenti ora

Lettura 1 min

“Dovrò declinare gli inviti a partecipare a trasmissioni televisive per almeno una settimana, da lunedì 2 novembre in poi. La situazione non mi lascia più margini di tempo e ho una quantità di cose urgenti di cui dovermi occupare”. Lo scrive su twitter il primario del Sacco di Milano, il dottor Massimo Galli.

Default thumbnail
Servizio Precedente

La Germania mette in quarantena l'Italia

Prossimo Servizio

Federlegno: non fermare la filiera

Ultime notizie su Scienza