Cresce il fronte per allungare le vacanze di Natale: “Rallentare Omicron”

Lettura 1 min

“Quando circolava la variante Alfa i bambini si infettavano pochissimo, non trasmettevano, non si ammalavano in forma grave. Oggi la situazione è diversa perché l’incidenza è soprattutto in questa fascia d’età in età scolare, ma c’è anche un’incidenza di malattia più severa, la valutazione è sempre il rischio-beneficio. La risposta al quesito se allungare o meno le vacanze è sì se abbiamo la possibilità di recuperarle successivamente, purché i ragazzi non perdano l’istruzione che è fondamentale”. Lo ha detto a Buongiorno, su Sky TG24, il presidente dell’Aifa e membro del Cts Giorgio Palù. In questi giorni a lanciare la proposta era stato anche l’infettivologo Massimo Galli.

Servizio Precedente

Carabinieri dei nas scoprono 305 medici no vax al lavoro. Farmacisti e infermieri sospesi ancora in attività

Prossimo Servizio

L'ultima rivolta popolare contro il tricolore arrivò dalle Alpi. La battaglia dei montanari valdostani del 1853

Ultime notizie su Scienza