CASSANDRE – Crisanti, Inghilterra? Prevedo 100 morti al giorno

Lettura 1 min

Una quarta ondata di Covid-19 in Italia? “Se si osserva quello che è successo in Inghilterra, che secondo me è un’anticipazione di quanto succederà in Italia, considerando anche il fatto che il tasso di protezione della popolazione italiana è più basso di quello inglese, non è che ci vuole un’arte divinatoria per capire quello che succederà in Italia. Sta scritto nel grafico dell’Inghilterra”. Parola di Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell’università di Padova, intervenuto ad ‘Agorà Estate’ su Rai3. “L’Inghilterra è passata nel giro di 40 giorni da mille casi a 50mila” al giorno, sottolinea il virologo. Ed è solo “parzialmente vero”, avverte, che non ci siano ripercussioni su ospedalizzazioni e decessi. “L’Inghilterra è passata da 2-3 morti a 50 morti al giorno e da 500 ricoveri a 2.500, in aumento”. Quindi attenzione a “una narrativa che è falsa – ammonisce Crisanti – Con questo numero di casi, senza vaccino, l’Inghilterra avrebbe tranquillamente 700-800 morti al giorno. E comunque, se i casi in Inghilterra aumenteranno ancora, come probabilmente aumenteranno, avranno 100 morti al giorno”. 

Servizio Precedente

Landini, Green Pass sul lavoro? Spero sia stato il caldo

Prossimo Servizio

Ucciso straniero. Arrestato assessore leghista di Voghera. Il partito: fatto accidentale. Adriatici: mi è partito colpo cadendo

Ultime notizie su Scienza