Aifa, senza fattori di rischio, Astrazeneca bene anche per over 55

Lettura 1 min

Il vaccino di AstraZeneca puo’ essere utilizzato anche nelle persone di eta’ superiore ai 55 anni, purche’ non presentino fattori di rischio, in quanto il rapporto rischi/benefici e’ comunque favorevole. Lo previsa l’Aifa in un passaggio del parere della Commissione tecnico scientifica che sabato scorso ha dato il via libera al farmaco, aggiunto ieri dopo una nuova riunione della Cts. “In attesa di acquisire ulteriori dati, anche dagli studi attualmente in corso – si legge nel documento – al momento per il vaccino AstraZeneca si suggerisce un utilizzo preferenziale nelle popolazioni per le quali sono disponibili evidenze maggiormente solide, e cioe’ soggetti giovani tra i 18 e 55 anni. Si ribadisce tuttavia che, sulla base dei risultati di immunogenicita’ e dei dati di sicurezza, il rapporto beneficio/rischio di tale vaccino risulta favorevole anche nei soggetti di eta’ piu’ avanzata che non presentino specifici fattori di rischio”.

Servizio Precedente

L'INTERVISTA - Stefano Zecchi: Crisi? Serve un partito gollista, per il Federalismo in Italia e in Europa

Prossimo Servizio

Birmania - Aung San Suu Kyi, da santa a reietta: una vicenda esemplare

Ultime notizie su Scienza