Zingaretti ancora a bomba sui 5Stelle: questo referendum si poteva evitare. Governo si dia una mossa…

Lettura 1 min

Il segretario del Pd ieri alla festa dell’Unità ha rilanciato sul Mes, rivendicando di essere l’unico vero argine alla destra. Nella serata di lunedì, un altro missile contro gli alleati di governo: “Francamente credo che questo referendum ce lo saremmo potuto evitare, perchè la legislatura dura cinque anni e avevamo cinque anni di tempo per fare le riforme”. Sulla riduzione del numero dei parlamentari “io ero quello che aveva più dubbi di tutti, ad agosto del 2019 stavano tutti zitti”. Così Nicola Zingaretti, ospite di Tg 2 Post. 

E ha aggiunto:  “Come io, Nicola ZINGARETTI, ho detto sì, dentro un accordo di governo e con le riforme dovute al taglio dei parlamentari, cambiando posizione, mi aspetto, in uno spirito di alleanze, che non chiedo a nessuno di stravolgere la propria identità, però di arrendersi di fronte all’oggettività, che se c’è un’opportunità per l’Italia quell’opportunità va colta”. 

“Ci sono e stanno arrivando circa 300 miliardi di euro su misure diverse, una parte a debito un’altra no. Sono risorse che vanno spese con oculatezza e coscienza”, quindi “possiamo costruire un’Italia migliore di quella che abbiamo trovato. Ora lo possiamo dire ma dobbiamo anche farlo, perciò dico al governo facciamo”

Servizio Precedente

Milano, San Babila: mamma topa e il raduno dei suoi topini...

Prossimo Servizio

Crisanti, elezioni distruttive per la scuola

Ultime notizie su Politica