Trump non testimonierà a processo per impeachment

Lettura 1 min

Il team legale dell’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha fatto sapere che quest’ultimo non testimoniera’ al processo di impeachment nei suoi confronti, che iniziera’ la prossima settimana al Senato. Lo riferiscono i media Usa, sottolineando che l’annuncio degli avvocati di Trump arriva in risposta alla richiesta dei deputati democratici affinche’ l’ex capo di Stato testimoni sotto giuramento al processo. Uno dei consiglieri di Trump, Jason Miller, ha condiviso una lettera indirizzata a Jamie Raskin – deputato del Partito democratico che ha sottoscritto la nota ufficiale per chiedere la testimonianza di Trump – descrivendo la sua richiesta come una “trovata di pubbliche relazioni”. Il processo dovrebbe iniziare martedi’ 9 febbraio e i democratici considerano probabile una condanna dell’ex presidente, accusato di “incitamento alla rivolta” in riferimento all’assalto contro il Campidoglio degli Stati Uniti da parte di suoi sostenitori il 6 gennaio. La presidente della Camera dei rappresentanti, Nancy Pelosi, ha detto di escludere che il processo si concludera’ con un’assoluzione. Sara’ un test, ha detto ai giornalisti, per dimostrare se si tratta di ”un Senato coraggioso o codardo”. 

Servizio Precedente

Merkel pessimista o realista? Vaccino non basta, convivenza Covid sarà lunga

Prossimo Servizio

Artemide: la prima donna sulla Luna entro il 2024

Ultime notizie su Politica