Si vota il 3 e 4 ottobre

Lettura 2 min

Si vota il 3 e il 4 ottobre a Roma e in 1.162 comuni italiani. Con decreto del ministro dell’interno, Luciana Lamorgese, le elezioni amministrative sono convocate al primo turno per il 3 e il 4 ottobre e per il ballottaggio nei giorni di domenica 17 ottobre e di lunedi’ 18 ottobre 2021. Si vota in 18 capoluoghi di provincia tra cui Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli, e 9 comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso, per un totale di 12.015.276 persone chiamate alle urne.

Nella Capitale i quattro principali candidati a sindaco sono: la sindaca uscente del M5s Virginia Raggi che tenta il bis allo scranno piu’ alto del Campidoglio con una lista politica del M5s e una lista civica del Comitato per Virginia; il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri che sara’ appoggiato da sei liste: Partito democratico, Sinistra civica ecologista (riunisce Liberare Roma, Sinistra per Roma, Sinistra italiana, Articolo Uno, Partito socialista italiano, E’ Viva), Roma futura (con Giovanni Caudo, Pop, Volt, Possibile, Green Italia), lista civica per Gualtieri sindaco, lista Demos, lista di Europa verde e verdi; il candidato del centrodestra Enrico Michetti che a suo supporto avra’ cinque liste: Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Udc, Rinascimento Cambiamo e una lista civica; il candidato di Azione Carlo Calenda in campo con una lista civica unica Calenda sindaco. A sfidarli saranno in campo: Monica Lozzi di Revoluzione Civica, Andrea Bernaudo dei Liberisti italiani, Rosario Trefiletti per l’Italia dei valori, Gilberto Trombetta per Riconquistare l’Italia appoggiato da Vox e Italexit, Fabiola Cenciotti per Il Popolo della famiglia. 

Servizio Precedente

L'interdetto di Venezia. La scomunica al Nord che non pagava le tasse

Prossimo Servizio

Leggi Lega pronunci Sud. Salvini tutto ponte sullo Stretto e Sicilia

Ultime notizie su Politica