Secondo Salvini: No a vaccino per i più giovani. Basta autocertificazione

Lettura 1 min

 “Io penso che la salute sia sacra, dobbiamo mettere in sicurezza i piu’ anziani, senza imporre niente a nessuno. Se c’e’ una famiglia con figliuoli di 12-13-15 anni che non hanno il green pass naturalmente, teoricamente uno deve farsi un tampone ogni volta che va al ristorante o a Gardaland: non e’ di buon senso. Quantomeno chiediamo una auto-certificazione o esistono i test salivari. Io di vaccino obbligatori a 12-13 anni non ne voglio sentir parlare”. Cosi’ il segretario leghista Matteo Salvini durante un comizio a Citta’ di Castello. 

Servizio Precedente

Comasco flagellato, franano le rive del Lario

Prossimo Servizio

Presidi chiedono vaccino obbligatorio. Green Pass per la scuola

Ultime notizie su Politica