Scozia, Sturgeon verso riconferma a premier

Lettura 1 min

 Nicola Sturgeon, prima ministra scozzese in carica e leader del Partito nazionale scozzese (Snp), dovrebbe essere rieletta nuovamente come premier della Scozia. E’ quanto riporta l’emittente “Bbc”, ricordando che e’ atteso per oggi il voto dei deputati a Holyrood (il parlamento scozzese). Il secondo candidato e’ il leader dei liberaldemocratici, Willie Rennie, ma anche il leader dei conservatori, Douglas Ross, potrebbe presentarsi. Sturgeon, tuttavia, resta la favorita anche grazie al risultato delle elezioni del 6 maggio, che hanno visto il trionfo del Snp con piu’ del doppio dei seggi vinti rispetto al suo principale avversario politico, il partito conservatore. La premier ha assicurato che la gestione della crisi dovuta al Covid rimane la propria “priorita’ immediata nel governo”, ma ha anche segnalato l’intenzione di indire un secondo referendum sull’indipendenza scozzese dal Regno Unito nel corso del mandato quinquennale al parlamento. Uno dei primi compiti di Sturgeon, inoltre, sara’ quello di riorganizzare la squadra dei ministri, e l’Snp ha annunciato l’intenzione di voler sostituire le cariche per il ministero dell’Energia e i Trasporti, cosi’ come la volonta’ di istituire un ministero per la Transizione e uno per l’Occupazione giovanile.

Servizio Precedente

L'auto? Si preferisce comprarla ancora in concessionaria

Prossimo Servizio

Trentino, pionieri dell'autonomia. Incontri sul Web col Centro Studi Dialogo

Ultime notizie su Politica