Scozia, aumentano pressioni su premier Sturgeon per dimissioni su caso Salmond

Lettura 1 min

Aumentano le pressioni sulla premier scozzese Nicola Sturgeon perche’ si dimetta, dopo l’emergere di nuovi documenti circa la sua gestione del caso relativo alle accuse di molestie contro il suo predecessore Alex Salmond. Come riferisce l’emittente britannica “Bbc”, il governo ha pubblicato messaggi di posta elettronica che mostrerebbero come Sturgeon abbia continuato una battaglia legale con Salmond nonostante i suoi avvocati l’avessero avvertita che probabilmente avrebbe perso. Ulteriori prove di altri due testimoni hanno anche messo in discussione la versione dei fatti presentata da Sturgeon, che domani sara’ chiamata ad affrontare una serie di domande in merito in Parlamento. Secondo i conservatori scozzesi “non ci sono piu’ dubbi sul fatto che Nicola Sturgeon abbia mentito al parlamento e abbia infranto il codice ministeriale per numerosi motivi”. Il partito ha detto di voler presentare una mozione di sfiducia contro la premier scozzese. 

Servizio Precedente

Per chi è stato contagiato una sola dose di vaccino

Prossimo Servizio

Scuole chiuse, movida libera

Ultime notizie su Politica