Salvini si sente come il quasi beato La Pira: Anche lui come me a Mosca per la pace

Lettura 1 min

“È mio dovere fare di tutto per cercare di dare un contributo per il raggiungimento di una pace giusta, usando l’arma più forte: la diplomazia. Un grande padre della nostra Costituzione, Giorgio La Pira, nel momento più critico della guerra fredda, ebbe il coraggio di andare a Mosca per parlare di pace”. Lo afferma il segretario della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista a ‘La Stampa’.

Immagine tratto da www.giorgiolapira.org

Servizio Precedente

McDonald's lascia la Russia e i fast food cambiano nome: "Fun and Tasty" o "Only Yes"

Prossimo Servizio

Propaganda Isis nel dark web, perquisizioni in tutta Italia

Ultime notizie su Politica