Ricciardi: le asl non tracciano contagi, Immuni flop. Situazione fuori controllo nelle Regioni

Lettura 1 min

“Le asl non sono più in grado di tracciare i contagi, quindi la strategia di contenimento del virus non sta funzionando. Questo è dovuto a due fenomeni in atto in molte regioni: il mancato o ritardato rafforzamento dei Dipartimenti di prevenzione (basso numero di medici igienisti a disposizione) e ai migliaia di focolai in atto. La situazione è molto grave, le regioni stanno andando verso la perdita del controllo dei contagi”.

Lo ha spiegato all’ANSA Walter Ricciardi, consigliere del ministro della salute per l’emergenza Covid. Che ha aggiunto: “Il contact tracing non sta funzionando né manualmente, con le interviste ai positivi al virus sui loro contatti, né tecnologicamente con l’app Immuni”. 

Servizio Precedente

Covid differenziato.... Sei positivo o in quarantena? I tuoi rifiuti devono finire da un'altra parte

Prossimo Servizio

Lombardia chiede didattica a distanza e ingressi scaglionati

Ultime notizie su Politica