Renzi, se Pd perde Firenze, Schlein perde il Nazareno

31 Dicembre 2023
Lettura 1 min

“Credo nella politica. Se fossi Elly Schlein farei di tutto per non perdere Firenze. Perché se perde Firenze, il giorno dopo perde il Nazareno”. Lo ha detto il leader di Italia Viva Matteo Renzi in un’intervista al Quotidiano Nazionale in edicola oggi. “Siccome non credo che la segretaria sia una sprovveduta sono certo che alla ripresa il Pd si inventerà qualcosa per bloccare questo suicidio”, ha aggiunto. 

“Nel 2024 vedremo i primi segni della crisi della destra. La Meloni è stata salvata sul Mes dalla stampella di Conte e dei grillini, ma ha rischiato”, ha sottolineato poi Renzi. “Avverto del nervosismo in tutti i partiti della maggioranza, in questo scenario consegnare Firenze alla destra è possibile solo se Schlein fa alle comunali lo stesso errore che Letta ha fatto alle politiche, escludendoci”, ha ribadito. 

“Se lo fa, significa che amano forme estreme di masochismo. Nel caso, mi spiace per loro”, ha detto Renzi che per quanto riguarda l’eredità politica di Berlusconi ha concluso: “Io vengo da una storia diversa. Non ho mai votato Berlusconi. Però non l’ho mai odiato come ha fatto quasi tutta la sinistra e non l’ho mai sfruttato come ha fatto quasi tutta la destra”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Storace difende Salvini: “Su Anas storie, millanterie, leader veri e onesti con codazzo di cantastorie all’opposizione e in maggioranza”

Prossimo Servizio

Repubblica, “il progetto della Lega al Sud è fallito”

Ultime notizie su Politica

Carceri, un casino

Dopo la giornata difficile nel carcere friulano di Gorizia, ecco “l’ennesima serata di follia e violenza, vissuta nella notte nella struttura di Santa Maria Maggiore a Venezia”, racconta Giovanni Vona, segretario per
TornaSu