Quirinale, trattative a un giorno dall’inizio delle votazioni

Lettura 1 min

A un giorno dall’inizio delle votazioni per eleggere il prossimo capo dello Stato, resta ancora tutto da decidere . Dopo il “passo indietro” di Silvio Berlusconi di ieri sera, in favore di un candidato che possa avere quanto piu’ consenso possibile, il centrodestra starebbe lavorando a una rosa di nomi. Lo riferiscono fonti della Lega, secondo cui “non si ferma l’impegno di Matteo Salvini: subito dopo il vertice, ha contattato i segretari degli altri partiti per confermare quanto emerso durante la riunione”. Il leader del Carroccio “ha chiarito ai suoi interlocutori che il centrodestra lavora a una rosa di nomi, tutti di altro profilo”. Continuano anche nel centrosinistra le trattative per un nome condiviso. E’ in programma questa mattina alle 10.30 alla Camera il vertice del centrosinistra: Enrico Letta, Giuseppe Conte e Roberto Speranza saranno accompagnati dai capigruppo del Pd, del M5s e di Leu. L’incontro potrebbe essere preceduto da un incontro dei soli tre leader. Letta domani dovrebbe tornare a incontrare anche Matteo Renzi, mentre fonti Pd spiegano che vedra’ Matteo Salvini appena possibile, cosi’ come gli altri leader del centrodestra. Nel pomeriggio, alle 15, si riuniranno i grandi elettori di Liberi e uguali. Alle 17 sono convocati quelli del Pd, nella saletta dei gruppi parlamentari alla Camera. Infine alle 21 si confronteranno in videoconferenza quelli del Movimento cinque stelle. Ma sulla partita del Quirinale Maurizio Lupi (NcI) ribadisce che occorre “una personalita’ di altissimo profilo con il piu’ ampio consenso possibile. Una prova anche per il centrodestra che, unito e compatto, ha i numeri per essere determinante. Al centrosinistra – avverte – chiediamo di smetterla con pregiudizi e veti”. 

Foto di Francesco Ungaro

Servizio Precedente

Berlusconi ritira la candidatura per il Quirinale. La Lega subito: ora candidature di alto profilo

Prossimo Servizio

Pedofilia, “Trama Ratzinger dentro la Chiesa”

Ultime notizie su Politica