Piombino, autorizzato il rigassificatore

24 Ottobre 2022
Lettura 1 min

Alla fine, il rigassificatore a Piombino si farà. Il presidente della Toscana, Eugenio Giani, che è anche commissario straordinario per il rigassificatore, ha annunciato che martedì’ mattina saranno firmate le 12 autorizzazioni per dare il via all’impianto.
“Stasera in giunta regionale – ha spiegato il presidente della Toscana a margine di un evento – approveremo il memorandum Piombino, che diventa la proposta di intesa tra Stato e Regione” per la realizzazione delle opere compensative, e domani “materialmente, per una questione di visibilità e trasparenza firmerò l’autorizzazione qui in Regione”.


Giani poi ha aggiunto: “Sono sicuro che il governo farà il rigassificatore impegnandosi a attuare i punti del memorandum di Piombino“. Ma basterà lo sconto in bolletta, i lavori del porto, più infrastrutture a soddisfare il territorio in termini di costi-benefici?

Foto di david Griffiths

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Bollette alte e razionamento del gas. Mentre il prezzo scende

Prossimo Servizio

Il boccone più grosso del Pnrr, 50 miliardi, orfano di ministero. Manca all’appello “innovazione tecnologica e digitalizzazione”

Ultime notizie su Politica

Mosca: Con ritiro Biden molto può cambiare

 Il Cremlino monitorerà la situazione, ma considera prioritari non i risultati delle elezioni americane, ma il raggiungimento degli obiettivi del Distretto militare centrale. Lo ha detto il portavoce del presidente russo Dmitry

Biden si ritira dalla corsa per Casa Bianca

Joe Biden ha abbandonato la sua corsa per la rielezione alla Casa Bianca. 81 anni, Biden alla fine ha dovuto cedere alle pressioni sempre più forti di quelli che riteneva i suoi più stretti alleati (tra
TornaSu