Marco Biagi, visionario attuale

20 Marzo 2023
Lettura 1 min

di Gigi Cabrino – A 21 anni dall’uccisione in un attentato delle nuove brigate rosse Mario Biagi è stato ricordato in un convegno.
Tra i relatori anche Luigi Sbarra, segretario generale della CISL.
“A distanza di 21 anni dal barbaro assassinio l’elaborazione e le proposte del giuslavorista bolognese rimangono attuali ed un punto di riferimento per la Cisl e per i veri riformisti”. Lo ha detto oggi al Cnel, il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra al Convegno in ricordo di Marco Biagi, organizzato da ADAPT in collaborazione con l’Associazione “Amici di Marco Biagi”. “Al centro delle elaborazioni di Marco Biagi c’era il principio di un governo partecipato del cambiamento. Biagi teorizzava la predisposizione di tutele per ogni tipologia contrattuale, la promozione di relazioni industriali sempre più di prossimità, ritagliate sull’esigenza di ogni comunità lavorativa. Già in quella stagione guardava alla partecipazione dei lavoratori ed alla integrazione europea per la regolazione e la protezione del lavoro. Fare memoria di questo vuol dire cogliere l’occasione per rilanciare un dibattito di merito sulle riforme necessarie al completamento del processo interrotto di modernizzazione”, ha sottolineato il leader Cisl.

“Nei prossimi giorni lanceremo una campagna di raccolta firme per una proposta di iniziativa di Legge popolare sulla Partecipazione, per attuare l’articolo 46 della nostra Costituzione. Vogliamo far tesoro del “metodo” di Biagi inserendo direttamente nella proposta legislativa alcune delle tante buone pratiche partecipative che contrattiamo e promuoviamo in ogni settore produttivo di carattere gestionale, economico, organizzativo, consultivo. Partecipazione e contrattazione sono leve fondamentali per la competitività e la crescita. Per continuare a camminare e ad operare nel solco lungimirante che ci ha lasciato Marco Biagi dobbiamo cogliere questa sfida ambiziosa che richiede un’alleanza ampia tra governo, forze sindacali e datoriali”.

Nella foto tratta dal profilo del figlio del prof. Marco Biagi: Questa bicicletta è il logo della Fondazione Marco Biagi a Modena, nata per volontà della mia famiglia all’inizio del 2003 e di cui mia mamma Marina Orlandi è presidente. È uno dei tanti modi con cui io e la mia famiglia teniamo vivo il ricordo e il lavoro di mio babbo Marco Biagi 

Gigi Cabrino nato a Casale Monferrato (AL) nel 1977, laureato in economia aziendale, in Teologia e specializzato in servizi socio sanitari, padre di quattro figli. Consigliere comunale a Villanova Monferrato per due mandati a cavallo del secolo scorso e a San Giorgio Monferrato dal 2019. Lavoro nella scuola pubblica da alcuni anni come insegnante prima e tra il personale non docente poi. Atleta di fondo e mezzofondo da sempre.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

La destra nazionalista, seppur minoritaria, rischia di vincere la battaglia culturale e far felice i suoi hooligans

Prossimo Servizio

I pannelli solari? Fotovoltaico in Svizzera lungo i binari dei treni. L’Italia, invece…

Ultime notizie su Politica

Ci ha lasciati il nostro collega Roberto Pisani

Roberto Pisani, giornalista, collega e collaboratore del nostro quotidiano, in questo tardo pomeriggio di febbraio è volato in cielo. Pavese, padano, onestamente autonomista e federalista, ha sempre messo la sua professione al
TornaSu

Don't Miss