Maggioranza divisa sul gas russo. Bernini (FI): Embargo impossibile, si ferma il Paese

28 Aprile 2022
Lettura 1 min

 “L’embargo al gas russo non è fattibile, non tutti i Paesi europei sono d’accordo e noi per primi avremmo serie ripercussioni da una scelta del genere. Per l’Italia la chiusura dei rubinetti si tradurrebbe in uno stop delle macchine, delle produzioni, del lavoro. Certamente Draghi parlerà soprattutto di questo nel suo incontro con Biden. Sappiamo che le sanzioni sono un’arma a doppio taglio, ma per evitare di strangolarci con le nostre mani dobbiamo contemporaneamente crearci un’alternativa con un mix energetico che parta da casa nostra. Il governo sta già predisponendo nuovi decreti per affrontare il caro materie prime, ma non escludiamo anche un nuovo scostamento di bilancio. Tutti vorremmo evitarlo, perché si tratta di nuovo debito che peserà sulle spalle di chi viene dopo di noi, ma è anche vero che la guerra è ora, che la crisi è ora, e se ci fermiamo oggi rischiamo di non ripartire più”. Lo ha detto Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, ospite a Domani è un altro giorno. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

PUTIN rompe il fronte Ue – Abbiamo scelto l’aria condizionata al posto della pace? Eni pagherà in rubli? Intanto la Polonia compra gas russo da Berlino. La Germania triangola i pagamenti. E la Grecia salderà Gazprom ma non dice come

Prossimo Servizio

Mascherine al chiuso fino al 15 giugno su mezzi trasporto e spettacoli al chiuso. Sul lavoro dipende da accordi aziendali

Ultime notizie su Politica

Acqua: nel 2023 sparito un litro su cinque

di Gigi Cabrino – La siccità degli anni 2022 e 2023 continua a fare parlare, anche perché se il nord ha conosciuto periodi piovoso negli ultimi mesi non si può dire altrettanto

A Umberto Bossi il premio Rosa Camuna

Mercoledi’ 29 maggio, alle ore 17, a Palazzo Lombardia, in occasione della giornata in cui si celebra la “Festa della Lombardia”, verranno consegnati i ‘Premi Rosa Camuna’. Si tratta della piu’ alta
TornaSu