Ma che fine hanno fatto i “nostri” eroi?

Sembra che l'emergenza Coronavirus abbia tolto completamente la scena ai tre paladini che l'hanno farcita negli ultimi mesi pre-quarantena. Come faremo ora?

Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – Nei mesi in cui il mondo era ancora libero, dove potevamo tranquillamente lavorare, produrre ed incavolarci con il vicino e non andare a fare jogging, quando tornavamo a casa la sera accendevamo il telegiornale… ed arrivavano puntualmente loro, a volte insieme, a volte qualcuno rubava più la scena all’altro.
I nostri “Eroi” contemporanei mediatici.

Se durante l’emergenza Coronavirus, alcuni politici italiani hanno un “pochino” cavalcato l’onda per aumentare consensi, senza fare nomi, questi tre “nuovi mostri” anzi, due, visto che uno purtroppo ce lo portiamo avanti da trent’anni, sono completamente spariti dalla scena.
Ma cos’è successo?

Beppe Grillo non si sa se sia rimasto in Italia, probabilmente avrà preso la barca e sarà andato verso lidi più vicini ai suoi standard di vita, lanciando un bel Vaffa ai cittadini che sono rimasti qui a godersi la quarantena.

Greta, la ragazzina tanto amica dei potenti, che faceva sfigurare Papa Francesco in quanto a followers, è sparita… più sentito un servizio su di lei nei TG, ora c’è il Coronavirus, giusto.

Il terzo, di cui non mi ricordo il nome, leader di un movimento a cui piace tanto stare vicini vicini, in tanti, nelle piazze, a protestare senza sapere per cosa, è stato naturalmente bandito dalle ordinanze e sembra anche lui diventato un desaparecidos.

Non tutti i mali vengono per nuocere, a volte.

Default thumbnail
Servizio Precedente

Scontro tra regioni e governo sulle chiusure dei supermercati il weekend, non si capisce più niente

Default thumbnail
Prossimo Servizio

Se la Padania non è un errore

Ultime notizie su Politica