La Catalogna: Clausola catalana nelle leggi di Madrid, per non scavalcare il territorio

13 Giugno 2024
Lettura 1 min

 Il partito indipendentista Junts per Catalunya ha annunciato di aver concordato con il governo guidato da Pedro Sanchez una ‘clausola catalana’, che riconosce l’ambito di competenza del governo della Generalitat, come pregiudiziale per appoggiare l’approvazione di leggi al Congresso dei deputati. E’ quanto ha assicurato oggi il deputato di Junts, Eduard Pujol, che dopo l’accordo ha ritirato oggi un emendamento alla totalità della legge di creazione dell’Ufficio dei Diritti d’Autore. I 7 deputati di Junts sono indispensabili per la maggioranza parlamentare che sostiene l’esecutivo progressista Psoe-Sumar, appoggiato dai partiti nazionalisti baschi e catalani. Il meccanismo concordato, ha segnalato Pujol, “permette di correggere i testi” di legge “quando non riportano inizialmente il rispetto delle competenze che corrisponde all’ambito” delle materie “di competenza della Generalitat di Catalogna “, segnala l’agenzia Efe.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Quando il bossiano Bresciani stava creando in sanità l’Europa delle Regioni. Chi ha distrutto il progetto?

Prossimo Servizio

Zelensky al G7, l’abbraccio con Meloni. In serata il vertice con Biden per accordo sulla sicurezza

Ultime notizie su Politica

Mosca: Con ritiro Biden molto può cambiare

 Il Cremlino monitorerà la situazione, ma considera prioritari non i risultati delle elezioni americane, ma il raggiungimento degli obiettivi del Distretto militare centrale. Lo ha detto il portavoce del presidente russo Dmitry

Biden si ritira dalla corsa per Casa Bianca

Joe Biden ha abbandonato la sua corsa per la rielezione alla Casa Bianca. 81 anni, Biden alla fine ha dovuto cedere alle pressioni sempre più forti di quelli che riteneva i suoi più stretti alleati (tra
TornaSu