Inchiesta Fanpage, replica Ciocca: Chiederò danni di immagine, io contro qualsiasi dittatura

Lettura 1 min

“La mia è un’immagine di una persona assolutamente di equilibrio, io ho sempre condannato qualsiasi dittatura di estrema destra e di estrema sinistra, gli estremismi di estrema destra e di estrema sinistra sono stati momenti tristi per il nostro Paese. Dal momento in cui la mia immagine viene affiancata a queste situazioni è chiaro che mi sento di far valere i miei diritti di danno di immagini nelle sedi giudiziarie”. Lo afferma all’Adnkronos Angelo Ciocca, l’europarlamentare della Lega tirato in ballo nella seconda puntata dell’inchiesta di Fanpage che riguarda presunti legami tra Roberto Jonghi Lavarini, detto il ‘Barone nero’ indagato per riciclaggio e finanziamento illecito ai partiti, il movimento di Lealtà Azione e alcuni esponenti del Carroccio. 

https://www.la7.it/piazzapulita/video/lobby-nera-leuroparlamentare-leghista-ciocca-interviene-in-diretta-a-piazzapulita-denuncero-jonghi-07-10-2021-401631?fbclid=IwAR0nboScyJV2K0uMCcgJwHMExGDYoxXPHHcG7XIsMLOAKUvw2xb3sCltkZA

Servizio Precedente

12 ministri europei chiedono all'Ue di costruire muro anti migranti verso la Bielorussia

Prossimo Servizio

Sardone: surreale mio inserimento in inchiesta Fanpage, io lontana da qualsiasi ideologia estrema

Ultime notizie su Politica