Guerra Fredda tra la Merkel e Trump? La cancelliera non andrà al G7 negli USA

/
Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – L’insolita attività politica, decisamente fuori dagli schemi di Trump, sta portando a delle strane vicissitudini in ambito politico riscrivendo la confermazione di alcune storiche alleanze.

Oggi, l’ANSA, ha riportato la decisione di Angela Merkel di non presenziare, per il momento, al summit G7 di giugno negli Stati Uniti.

L’incontro era in programma originariamente tra il 10 ed il 12 giugno a Miami, presso il Trump National Doral nella città della Florida.
Boris Johnson è l’unico tra i politici attualmente che ha confermato al 100% la sua presenza. Altri come Macron verranno solo “se le condizioni lo consentiranno”.

Molti i dubbi secondo cui sia solo un problema di sicurezza. Nell’aria aleggia un gelido freddo di tempesta tra alcuni esponenti europei come Merkel e Marcon rispetto a Trump e Putin.

Uno scenario che vede sempre di più un asse strategico statunitense, inglese e russo contro quello europeo che vede la Germania come leader indiscusso, preso di mira dai tre nuovi probabili alleati.
E l’Italia di Giuseppe Conte che farà?

Sta per avvenire una nuova liberazione dalla predominanza tedesca in Europa? Stiamo a vedere.

Servizio Precedente

Zaia non solo local ma inarrestabile: a 360° su Quirinale, toghe, dpcm e Grecia...

Prossimo Servizio

Cos'è la libertà nell'epoca del CoViD 19? Videoconferenza di Asenblèa Veneta

Ultime notizie su Politica