Grillo su Draghi: pensavo fosse un banchiere di Dio invece è un grillino

10 Febbraio 2021
Lettura 1 min

Beppe Grillo, errata corrige. Con una spaccatura di fatto nei 5Stelle, il fondatore del movimento prende tempo e rinvia il voto sulla piattaforma Rousseau. “Aspettiamo a votare che Draghi abbia le idee chiare, un po’ di pazienza. Ho detto no alla Lega e lui mi ha risposto… non lo so, vediamo…’, dice Grillo nel video in cui definisce Draghi ‘un grillino’. Arriva la replica di Salvini: ‘Incredibile Grillo. Noi confermiamo il nostro atteggiamento costruttivo, responsabile, positivo e che ci porta a non parlare di ministeri e a non mettere veti”.

Tutto è possibile, ma il finale è scontato.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Emilia Romagna come il Veneto: a caccia di vaccini senza Roma

Prossimo Servizio

Foibe, mentre tutti rendono onore all’italianità, l’Associazione Oneto celebra le bandiere dei popoli martiri

Ultime notizie su Politica

Sanità, 15 anni di disinvestimenti

  “Questo governo già dal prossimo Def deve fare una scelta coraggiosa: riconoscere l’esigenza più grande di questo Paese, quella di salvare i due pilastri welfare-state, sanità e istruzione, tutto il resto è
TornaSu

Don't Miss