“Grazie al Pnrr, Sud ponte naturale tra l’Europa e l’Africa”. Se lo dice la Carfagna…

Lettura 1 min

“È ora di finirla con i complessi di inferiorità. È nel Sud che il Pnrr apre le maggiori occasioni di sviluppo e un incontro a scadenza annuale per confrontarsi su opportunità e progetti è un completamento indispensabile dei classici Forum del Nord”. Lo dice Mara Carfagna al ‘Corriere della sera’ a proposito di ‘Verso Sud’, l’iniziativa che si terrà a Sorrento il 13 e 14 maggio. “I colossali investimenti del Pnrr su porti, logistica, alta velocità, consentono finalmente al Sud di esercitare il suo ”ruolo naturale” di ponte infrastrutturale tra l’Europa e l’Africa”, spiega la ministra per il Sud e la Coesione territoriale proseguendo: “C’è soprattutto un punto ”politico” molto chiaro: voltare pagina rispetto al vecchio racconto del Mezzogiorno marginale e assistito per valorizzare le risorse e i progetti che qualificano il Sud come luogo dove è conveniente vivere, fare impresa, investire”. Sul governo c’è un rischio rottura? “Non credo a questo rischio, sia Berlusconi sia Salvini hanno ribadito più volte che il governo deve durare fino al 2023. Sono state ricomposte divergenze ben più gravi nell’emergenza Covid, troveremo un’intesa anche su questo”, replica Carfagna.


Foto James Wiseman

Servizio Precedente

Benzina, prezzi su. Ma quotazioni giù. E noi paghiamo di più, nonostante lo “sconto” accise

Prossimo Servizio

Ultimatum russo a Mariupol: “Deponete le armi dalle 14 di oggi”

Ultime notizie su Politica