Governo: sospensione o licenziamento per sanitari che rifiutano vaccino. Arriva scudo penale

Lettura 1 min

La sospensione o forse persino il licenziamento: potrebbero rientrare tra le sanzioni previste per il personale sanitario che pur essendo a contatto con i malati decide di non vaccinarsi. Per ora si tratta solo di ipotesi, visto che la bozza del decreto sull’obbligo di vaccinazione per medici e infermieri e’ in via di definizione. 

Nel dl sull’obbligo di vaccinarsi per il personale sanitario, ci sara’ anche lo scudo penale per medici e infermieri impegnati nelle somministrazioni, fatti salvi i casi di colpa grave. E l’ampliamento degli indennizzi per chi a seguito del vaccino subisce lesioni permanenti.

Servizio Precedente

Catalogna ancora senza presidente

Prossimo Servizio

Occupato Piccolo Teatro a Milano

Ultime notizie su Politica