Categorie: Politica

Gadda (IV): Almeno l’Iva agevolata per le opere contro catastrofi

“Si allinei l’IVA legata agli interventi di messa in sicurezza del territorio da frane e alluvioni, a quella agevolata per la costruzione di opere per eliminare le barriere architettoniche oggi al 4%. Prevenire è meglio che curare. Confido che governo e maggioranza diano parere favorevole all’emendamento alla delega fiscale che ho presentato a mia prima firma per il gruppo di Azione-Italia Viva”, così Maria Chiara Gadda, vicepresidente della commissione Agricoltura della Camera, e segretaria di Italia Viva Lombardia.

“Ho subito accolto la sollecitazione del presidente della comunità montana del mio territorio varesino, che ben conosce gli effetti drammatici di ripetute frane e smottamenti. L’IVA al 22% legata a interventi di messa in sicurezza drena inutilmente risorse che lo Stato deve comunque stanziare una volta manifestatosi il danno. Stabilizzare pendici di montagne e colline, attività di rimboschimento, consolidamento dei terreni, realizzazione di pavimentazioni drenanti e ogni altro intervento diretto a fronteggiare, mitigare o eliminare lo stato di pericolosità causato da fenomeni di dissesto idrogeologico, devono avere una aliquota agevolata”, aggiunge Gadda.

“In questo modo, gli enti locali: comuni, province, regioni e comunità montane, avrebbero la possibilità di agire con costi minori per fronteggiare quella che è una vera e propria emergenza nazionale. In attesa delle necessarie e capillari opere di messa in sicurezza cominciamo ad agevolare gli amministratori locali negli interventi sui numerosi territori a rischio del nostro Paese”, conclude.

Redazione

Articoli recenti

Centro Sud a secco. Siccità in agricoltura, la solita emergenza mai risolta

In soli due giorni, tra il 21 ed il 22 Luglio scorsi, in Italia ci…

2 ore fa

Le parole di La Russa sull’aggressione del giornalista de La Stampa: Non è stato attentato alla libertà di informazione

 "Mai ho pensato o detto che Joly 'doveva' qualificarsi. Semplicemente, non avendolo fatto e presumendo…

2 ore fa

SANITÀ PIEMONTESE, OLTRE CENTO MILIONI ALLE COOP DI GETTONISTI

di Gigi Cabrino - Negli ospedali del Piemonte raddoppia la spesa per i medici gettonisti;…

5 ore fa

FOOD FOR GAZA: LA SOLIDARIETÀ DEGLI AGRICOLTORI

di Gigi Cabrino - La guerra tra Israele ed Hamas scoppiata con gli attacchi da…

17 ore fa

Il capo dello Stato va al cuore del problema: “La democrazia è prima di tutto conoscenza. Potere del popolo informato”

 di Stefania Piazzo - Il presidente della Repubblica è andato diritto al cuore del problema.…

19 ore fa

Un grande Mattarella alla cerimonia del Ventaglio con la stampa: “Spero si possa ancora dire Sindaca…”. E poi: “Atti contro informazione sono eversivi”

 "Si vanno infittendo, negli ultimi tempi, contestazioni, intimidazioni, se non aggressioni, nei confronti di giornalisti,…

20 ore fa

Usiamo cookie per ottimizzare il nostro sito web ed i nostri servizi.

Leggi tutto