Flick: No al sindaco d’Italia, un premier eletto dai cittadini

Lettura 1 min

“Le due prospettive presidenzialismo e parlamentarismo presentano ciascuna degli aspetti sia positivi che negativi, tutto dipende da come vengono attuate concretamente. Ho delle perplessità anche sulla proposta di Italia viva di un sindaco d’Italia (cioè di un presidente del consiglio direttamente eletto dai cittadini – ndr), perché ad oggi si continua a rosicchiare e cambiare la Costituzione senza porsi tutti i problemi che questo comporta e senza seguire il metodo previsto dalla costituzione stessa per il suo cambiamento”. Così all’Adnkronos il presidente emerito della Corte costituzionale, Giovanni Maria Flick.

Servizio Precedente

Verso "condono" delle multe per i No vax? Governo posticipa a giugno 2023 le multe per chi non si era vaccinato

Prossimo Servizio

Su i tassi. Mutui più cari. Giusto per non farci mancare nulla

Ultime notizie su Politica