Dopo Grillo, Conte: su Rousseau voterei sì a Draghi

Lettura 1 min

Dopo Beppe Grillo che ha ritardato il voto popolare sulla piattaforma Rousseau, per evitare la spaccatura nel movimento 5Stelle, e le parole di apprezzamento verso un Draghi “grillino”, arrivano le parole del premier dimissionario Giuseppe Conte. “Se fossi iscritto a Rousseau voterei si perche’ ci sono tali urgenze che comunque e’ bene che ci sia un governo”. Lo dice il premier uscente Giuseppe Conte intercettato dai cronisti nei pressi di Palazzo Chigi.

Servizio Precedente

Dal 15 febbraio Lombardia riapre impianti sci al 30%

Prossimo Servizio

Germania stanzia 6 miliardi per negoziare acquisto vaccini senza Bruxelles

Ultime notizie su Politica