Congresso Verde è Popolare, Berlusconi a Rotondi: Centro è essenziale per vincere le elezioni

Lettura 3 min

 “Viva Gianfranco, Viva la Democrazia Cristiana, viva l’Ambiente”. Con queste parole il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha concluso il suo saluto telefonico al Congresso costituente di “Verde e’ Popolare”, il nuovo partito fondato da Gianfranco Rotondi. “Il vostro movimento politico, che considero un po’ anche mio, visto che mi avete voluto Presidente onorario – osserva Berlusconi – e’ una bella realta’. Bella per le idee che porta, bella per la coerenza, bella per il coraggio intellettuale che dimostrate. L’ impegno dei cattolici in politica, da Sturzo e De Gasperi ad oggi, coincide con la storia della liberta’ e della democrazia nel nostro paese. Io personalmente ho cominciato a “fare politica” da ragazzo, affiggendo i manifesti della DC di De Gasperi nella campagna elettorale del 1948. Subii per questo anche la prima aggressione da parte di militanti comunisti. Non sarebbe stata l’ultima, come sapete. Per questo con voi mi sento a casa, e mi auguro che ci sara’ presto l’occasione di vederci di persona. Nel frattempo – conclude – dal profondo del cuore, vi rivolgo i miei auguri per la migliore riuscita dei vostri lavori, e – a ciascuno di voi personalmente – per poter realizzare i sogni e i desideri piu’ belli per voi e per i vostri cari”. 

“Cari amici, i motivi di consonanza fra noi sono tanti e tali che sarebbe difficile ricordarli tutti. Mi limito quindi ad osservare che voi siete parte di quel centro che è essenziale per vincere le elezioni e per avere un centro-destra di governo credibile in Europa e nel mondo”. “Un centro che non può essere neutrale fra destra e sinistra, che è alternativo alla sinistra e distinto dalla destra come lo sono i partiti del PPE. Un centro che deve essere trainante per vincere, con i nostri alleati del centro-destra, le prossime elezioni politiche, quando si tornerà alla naturale dialettica fra due schieramenti – dice Berlusconi – Forza Italia sta lavorando per questo, e i risultati stanno premiando la nostra linea di coerenza e di rigore. Il vostro aiuto è stato molto importante fino ad oggi e lo sarà ancora di più in futuro.Il vostro movimento politico, che considero un po’ anche mio, visto che mi avete voluto Presidente onorario, è una bella realtà. Bella per le idee che porta, bella per la coerenza, bella per il coraggio intellettuale che dimostrate”. 

Servizio Precedente

Ambasciatore russo: Putin ha spiegato a Draghi come pagare il gas in rubli

Prossimo Servizio

Famiglie indebitate per 22mila euro. Rischio usura è reale

Ultime notizie su Politica